Silvia Carandini

 

 
 

Silvia Carandini è professore ordinario presso la Facoltà di Scienze umanistiche dell’Università di Roma “La Sapienza”, dove insegna Storia del teatro e dello spettacolo e attualmente dirige il Dipartimento di Arti e Scienze dello Spettacolo. Ambito principale delle sue ricerche è l’epoca barocca, dagli apparati festivi ai diversi generi di spettacolo in Italia e in Francia, alla produzione di un attore-autore quale Giovan Battista Andreini. Altri studi hanno riguardato il teatro francese tra ’800 e ’900 e i rapporti fra danza e teatro nei primi decenni del ’900. Ha diretto diversi progetti di ricerca CNR; è responsabile dell’unità per la ricerca MIUR 40 % su “Figure dell’attore e del danzatore in epoca moderna”. Collabora per mostre di argomento teatrale, organizza da diversi anni i convegni di “Storia comparata del teatro” dell’Associazione Sigismondo Malatesta. Attualmente ha avviato uno studio sulla scena romana degli anni ’60-’70.



MONOGRAFIE

con M. Fagiolo dell'Arco) L'effimero barocco, strutture della festa nella Roma del Seicento, vol. I, Catalogo, Roma, Bulzoni, 1977.

(con M. Fagiolo dell'Arco) L'effimero barocco, strutture della festa nella Roma del Seicento, vol. II, Testi, Roma, Bulzoni, 1978.

(con M. Fazio) Il sipario magico di Emanuele Luzzati, Roma, Officina, 1980.

La melagrana spaccata. L'arte del teatro in Francia dal naturalismo alle avanguardie storiche, Roma, Valerio Levi, 1988.

Teatro e spettacolo nel Seicento, Bari, Laterza, 1990 (6. ed.: 2003).

(con L. Mariti) Don Giovanni o l'estrema avventura del teatro. “Il nuovo risarcito Convitato di pietra” di Giovan Battista Andreini. Studi e edizione critica, Roma, Bulzoni, 2003



CURATELE

Il valore del falso. Errori, inganni equivoci sulle scene europee in epoca barocca, Roma, Bulzoni, 1994.

Meraviglie e orrori dell'aldilà. Intrecci mitologici e favole cristiane nel teatro barocco, Roma, Bulzoni, 1995.

Chiarezza e verosimiglianza: La fine del dramma barocco, Roma, Bulzoni, 1997.

(con E. Vaccarino), La generazione danzante. L’arte del movimento in Europa nel primo Novecento, Roma, Di Giacomo, 1997.

Teatri barocchi. Tragedie, pastorali, commedie nella drammaturgia europea fra '500 e '600, Roma, Bulzoni, 2000



SAGGI

“Una società della festa: committenti, luoghi, occasioni, organizzazione, pubblico”, in M. Fagiolo dell'Arco e S. Carandini, L'effimero barocco, strutture della festa nella Roma del Seicento. vol. II, Testi, Roma, Bulzoni, 1978, pp. 287-471.

“Shakespeare e gli elisabettiani sui palcoscenici italiani”, in A. Lombardo (a cura di) Shakespeare e Johnson, il teatro elisabettiano oggi, (Collana del Teatro di Roma), n. 8, Roma, Officina, 1979, pp. 305-312, fig. 1-138.

“Teatro e spettacolo nel Medioevo”, in A. Asor Rosa (a cura di), Letteratura Italiana, vol. VI, Teatro, musica, tradizione dei classici, Torino, Einaudi, 1986, pp. 15-67.

(con A. Ottai) “Per una mappa del patrimonio teatrale: percorsi logici e tipologici”, in L. Trezzini (a cura di), Il patrimonio teatrale come bene culturale, Atti del I convegno dell'Associazione Docenti Universitari Italiani di Teatro, Roma, Bulzoni, 1992, pp. 55-94.

“Inchiostri, sudori e lacrime. Il teatro sacro di Giovan Battista Andreini”, in M. Chiabò e F. Doglio (a cura di), I Gesuiti e i primordi del teatro barocco in Europa, XVIII Convegno Internazionale del Centro Studi per il Teatro Medioevale e Rinascimentale, Roma ,Torre d'Orfeo editrice, 1995, pp. 441-456.

“La rivolta di demoni e titani. Prospettive cosmologiche nel teatro barocco”, in Meraviglie e orrori dell'aldilà. Intrecci mitologici e favole cristiane nel teatro barocco, Roma, Bulzoni, 1995, pp. 139-135.

“Lo spettacolo e il teatro a Roma dall'Umanesimo all'età barocca. Archetipi e invenzioni”, introduzione a Roma splendidissima e magnifica. Luoghi teatrali a Roma dall'Umanesimo ai giorni nostri, catalogo della mostra, 23 settembre 1997-20 gennaio 1998, Milano, Electa, 1997.

“Due sorciers del teatro barocco italiano in Francia: G. B. Andreini commediante-poeta, Giacomo Torelli scenografo-gentiluomo”, in Massimo Puliani (a cura di), Giacomo Torelli (1604-1678) scenografo e architetto dell’antico Teatro della Fortuna di Fano, Fano, Centro Teatro, 1998, pp. 77-89.

“Tersicore racconta: l’autobiografia di Loïe e Isadora”, in F. Angelini (a cura di), Il puro e l'impuro, Bulzoni, Roma 1998, pp. 53-63.

“Isadora Duncan e Loïe Fuller” simboli di un’arte nuova, in La danza moderna. I fondatori. Seminario I, Festival Internazionale Oriente Occidente, Comune di Rovereto, Milano, Skira, 1998, pp. 11-29.

“Peter Stein”, in M. Freschi (a cura di), Il teatro tedesco del Novecento, Napoli, Cuen, 1998

“L'effimero spirituale. Feste e manifestazioni religiose nella Roma dei papi in età moderna”, in L. Fiorani e A. Prosperi, Storia d'Italia, Annali 16. Roma, la città del papa. Vita civile e religiosa dal giubileo di Bonifacio VIII al giubileo di papa Wojtila, Torino, Einaudi, 2000, pp. 519-553.

“Le metamorfosi di una nuvola. Gian Lorenzo Bernini drammaturgo, scenografo, personaggio e attore”, in A. M. Palombi (a cura di), Teatro e palcoscenico dall'Inghilterra all'Italia, 1540-1640, Roma, Bulzoni, 2001, pp. 211-226.

“Una sera vivendo l’azione di una danzatrice: Gino Severini, Parigi e la danza”, in D. Fonti (a cura di), Gino Severini. La Danza 1909-1916, catalogo della mostra, 26 maggio-28 ottobre 2001, Venezia, Collezione Peggy Guggenheim, Milano, Skira, 2001

“Donne in difesa della commedia: Isabella Andreinhi, Demoiselle de Beaulieu e la legittimazione della scena in Francia nel primo ‘600”, in B. Alfonzetti, D. Quarta, M. Saulini (a cura di), Granteatro. Omaggio a Franca Angelini, Roma, Bulzoni, 2002, pp. 81-92.

“La Ferinda di Giovan Battista Andreini: strategie musicali di un comico dell’arte”, in A. Lattanzi e P. Maione (a cura di), Commedia dell’Arte e spettacolo in musica tra Sei e Settecento, atti del Convegno, Napoli, Editoriale Scientifica, 2003, pp.113-132.

“Variazioni sul tema del Burlador di Siviglia da Tirso de Molina al Dom Juan di Molière”, in M. Chiabò e F. Doglio (a cura di), Tragedie dell’Onore nell’Europa Barocca, atti del Convegno Internazionale, Roma, Torre d’Orfeo, 2003, pp. 197-216.

“Dar corpo alle metafore. Modelli spagnoli e drammaturgia dei comici italiani”, in S. Vuelta García (a cura di), Relazioni letterarie tra Italia e penisola iberica nell’epoca rinascimentale e barocca, Atti del primo Colloquio Internazionale, Pisa 4-5 ottobre 2002, Firenze, Leo S. Olschki, 2004.

“Il barocco in scena; estetica e strategie degli attori italiani”, in S. Schütze (a cura di), Estetica barocca, Atti del Convegno Internazionale, Roma 6-9 marzo 2002, Roma, Campisano, 2004.



ARTICOLI

“La festa barocca a Roma”, in L'invenzione del teatro. Biblioteca teatrale, n. 15/16, 1976, pp. 276-308.

“Roma Gran Teatro del Mondo. Festa e società nel XVII secolo”, in Il Seicento. B.S.A. Ricerche di Storia dell'Arte, n. 1/2, 1976, pp. 71-80.

“Giovan Battista Andreini, Tre scene da Il Convitato di Pietra”, edizione e nota di Silvia Carandini e Luciano Mariti, Teatro e Storia, n. 5, ott. 1988, pp. 345-362.

“El ingenio, el dibujo y el arte mágico. G. L. Bernini inventor de comedias, aparatos, tramoya teatral (L'ingegno, il disegno e l'arte magica. G. L. Bernini inventore di commedie, apparati, macchine teatrali)”, 3ZU. Revista d'Arquitectura, n. 3, mag. 1994, pp. 40-45.

“Suoni Idee Colori Forme. Il linguaggio delle arti nella prima messinscena di Les mamelles de Tirésias di G. Apollinaire”, Ricerche di Storia dell'Arte, n. 25, 1985, pp.39-50

“La danzatrice è una metafora. Poesia del corpo e composizione mobile dello spazio nella danza di Loïe Fuller”, in S. Carandini (a cura di), “L'astrazione danzata. Le arti del primo Novecento e lo spettacolo di danza”, Ricerche di Storia dell'Arte, n. 84, 1996, pp. 5-18.

“Il mondo è uno schermo luminoso e il coreografo è il suo cantore”, in E.Vaccarino (a cura di), La musa dello schermo freddo. Videodanza, computer e robot, Genova, Costa e Nolan, 1996, pp. 155-157.



RECENSIONI E ALTRO

“La scena è sogno”, su La vita è sogno di Calderón de la Barca, regia di Luca Ronconi, programma a cura di C. Longhi e E. Vasta, Edizioni del Piccolo Teatro di Milano, 2000, pp.11-29

(con M. Fagiolo dell'Arco) L'effimero barocco, strutture della festa nella Roma del Seicento, vol. I, Catalogo, Roma, Bulzoni, 1977.

(con M. Fagiolo dell'Arco) L'effimero barocco, strutture della festa nella Roma del Seicento, vol. II, Testi, Roma, Bulzoni, 1978.

(con M. Fazio) Il sipario magico di Emanuele Luzzati, Roma, Officina, 1980.

La melagrana spaccata. L'arte del teatro in Francia dal naturalismo alle avanguardie storiche, Roma, Valerio Levi, 1988.

Teatro e spettacolo nel Seicento, Bari, Laterza, 1990 (6. ed.: 2003).

(con L. Mariti) Don Giovanni o l'estrema avventura del teatro. “Il nuovo risarcito Convitato di pietra” di Giovan Battista Andreini. Studi e edizione critica, Roma, Bulzoni, 2003


 
 
SILVIA CARANDINI
VIA GARIBALDI, 88 - 00153 ROMA


silviacarandini@tiscali.it
silviacarandini@uniroma1.it