Flavia Pappacena

 

 

 

 

La sua formazione artistica si svolge dal 1959 al 1974 all’Accademia Nazionale di Danza dove studia con J. Ruskaja, G. Penzi e, tra gli altri, con B. Bartholin, G. Canova, J. Corelli, O. Lepeshinskaja, D. Lichine, W. Osins, C. Sacharoff, B. Trailine, N. Vyroubova, J. Cébron, B. Gallizia, A. Milloss e M. Plevin. Negli anni 1971 e 1972 fa parte del “Gruppo stabile” dell’Accademia. Nel 1974 consegue la laurea in Lettere (con tesi in Storia dell’arte medievale) presso l’Università di Roma “La Sapienza” e si diploma al corso di Perfezionamento dell’Accademia. 
Dal 1974 insegna Teoria della danza e dal 2007 Estetica della danza all’Accademia Nazionale di Danza e dall'a.a. 2006-2007 anche alla facoltà di Lettere dell’Università di Roma “La Sapienza”. Dall’a.a. 2009-2010, nel Collegio docenti del Dottorato in Storia del Teatro moderno e contemporaneo dell’Università Orientale di Napoli.
Dal 1984 dirige la sezione danza della collana “Biblioteca delle Arti” (dal 1998 anche della “Piccola Biblioteca delle Arti” - PBA) dell'Editore Gremese editore e dal 1997 le equivalenti collane francese e inglese dello stesso editore. Nel 1993 fonda il periodico di ricerca Chorégraphie, Studi e ricerche sulla danza, rifondato nel 2000 con il titolo Chorégraphie. Dal 1993 al 1995 ha diretto il progetto di sperimentazione della rivista Chorégraphie volto a coordinare esperienze multi-disciplinari nell’ambito dello studio della danza non professionale. Dal 2010 è membro del Comitato scientifico di The Acting Archives Project dell’Università Orientale di Napoli diretto da Claudio Vicentini.
Per molti anni ha collaborato con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e con il Ministero dell’Università e della Ricerca in relazione alle riforme dell’AFAM e della scuola secondaria superiore (licei coreutici): dal 1999 al 2001 è stata membro della Commissione consultiva per la danza del MiBAC; nel 2000-2001 componente del “Gruppo di lavoro per il coordinamento generale relativo alla nuova determinazione degli ordinamenti didattici delle Accademie e dei Conservatori”, istituito dal MIUR in seguito alla legge di riforma 508/99; nel 2009-2010 membro del “Gruppo disciplinare musicale e coreutico” del Ministero dell’Istruzione connesso al riordino dei licei (liceo musicale e coreutico).

Diversi i riconoscimenti ricevuti: il titolo di “Accademico delle Muse” (1985), il premio “Cecchetti d’argento” (1998), il “Premio Positano”, targa speciale (2005), Danza & Danza, Premio Mario Pasi (2012). 
Tra gli ambiti di ricerca prioritari sono la teoria, la tecnica e le metodologie di trascrizione coreografica (notazione) del ‘700 e dell’800, inoltre l’analisi coreografica e drammaturgica dei balletti del Settecento e dell’Ottocento. Nel 1999 ha promosso il Convegno Recupero, ricostruzione, conservazione del patrimonio coreutico italiano del XIX secolo (Roma CNR).

Gi studi in corso sono rivolti specificamente al recupero e alla ricostruzione del ballo italiano della seconda metà del Settecento, ambito per cui ha prodotto saggi e monografie pubblicati sia in Italia che all’estero, e ha partecipato a convegni internazionali.

Riguardo alla sua attività di divulgazione, si ricordano anche le trasmissioni su diverse reti televisive (Telesalute, Rai International) e radiofoniche (Radio Vaticana, Radio 3).

Dal novembre 2010 al giugno 2014 è stata membro del Comitato Direttivo di AIRDanza.


MONOGRAFIE

Storia della danza in Occidente, vol. II, Il Settecento e l’Ottocento, Roma, Gremese, 2015.

 

La danza classica tra arte e scienza, a cura di Valerio Basciano, Roma, Gremese, 2014 (Biblioteca delle Arti).

 

(con Gendel, Marina) Lezioni di danza in musica, Teoria e pratica dell’accompagnamento al pianoforte, a cura di Valerio Basciano, Bologna, Piretti, 2013 (testo e 3 cd).

 

Il Linguaggio della danza classica. Guida all’interpretazione delle fonti iconografiche, Roma, Gremese, 2012, edizioni inglese e francese (The Language of Classical Ballet. Guide to the Interpretation of Iconographic Sources; Le Langage de la Danse Classique. Guide à l’interprétation des sources iconographiques).

Il Linguaggio della danza. Guida all’interpretazione delle fonti iconografiche della danza classica, Roma, Gremese, 2010 (Biblioteca delle Arti).

Teoria della danza classica, I vol., Analisi stilistica, Roma, Gremese, 2010 (Piccola Biblioteca delle Arti).

La danza classica. Le origini, Roma-Bari, Laterza, 2009 (Biblioteca Universale Laterza).

Il Trattato di Danza di Carlo Blasis 1820-1830 / Carlo BlasisTreatise on Dance 1820–1830
(CNR – “Progetto Finalizzato Beni Culturali”), Lucca, LIM, 2005 (II ed. della sezione italiana: Il rinnovamento della danza tra Settecento e Ottocento. Il trattato di danza di Carlo Blasis, Lucca, LIM, 2009).

Ricostruzione della linea stilistica di Carlo Blasis, Chorégraphie, n. s., n. 1, 2001, Roma, Meltemi, 2003..

Teoria della danza classica, II vol. L’analisi anatomica dei movimenti, Roma, Gremese, 2002 (II. ed. aggiornata e ampliata: Teoria della danza classica, Analisi strutturale-anatomica, 2005) (Piccola Biblioteca delle Arti).

Teoria della danza classica, I vol. Posizioni, pose e ports de bras, Roma, Gremese, 2001 (II. ed. aggiornata e ampliata: 2003) (Piccola Biblioteca delle Arti).

(con Gendel, Marina) Musiche per l’accompagnamento della lezione di danza, I, II e III corso di Tecnica accademica, n. mon. di Chorégraphie, Studi e ricerche sulla danza Roma, Di Giacomo, 1995.

Tecnica della danza classica, Il ritmo, Roma, Gremese, 1988 (Biblioteca delle Arti).

Tecnica della danza classica. L’impostazione, Roma, Gremese, 1986 (II. ed.: 1993) (Biblioteca delle Arti).

Tecnica della danza classica. La coordinazione, Roma, Gremese, 1985 (II. ed.: 1993) (Biblioteca delle Arti).


CURATELE

Il balletto in Europa da Gardel a Manzotti. Vol. 1 Miti e leggende nel balletto tra Settecento e Ottocento, Roma, La Sapienza editrice, 2013.

 

Noverre, Jean-Georges, Lettres sur la danse, sur les ballets et sur les arts (1803), Chorégraphie, n. 6, Lucca, LIM, 2012.

Noverre, Jean-Georges, Lettere sulla danza, sui balletti e sulle arti (1803), Chorégraphie, n. 7, Lucca, LIM, 2011.

Noverre, Jean-Georges, Programmi dei balletti. Selezione di libretti 1751-1776, Roma, Dino Audino, 2009 (I ristampa 2010).

Blasis, Carlo, Trattato dell’arte della danza, Roma, Gremese, 2008.

Omaggio a Jia Ruskaja, Mostra, Roma, Accademia Nazionale di Danza, giugno 2008.

Ricordo di Giuliana Penzi, Mostra, Roma, Accademia Nazionale di Danza, giugno 2008.

Corte, teatro e danza popolare in Italia, Chorégraphie, n. s., n. 3, Roma, Meltemi, 2007.

(con Di Tondo, Ornella) Blasis, Carlo, L’Uomo fisico, intellettuale e morale (n. mon. di Chorégraphie, n. s., n. 5, 2005), Lucca, LIM, 2007.

(con Alberti, Alessandra) Vaganova, Agrippina, Le Basi della danza classica, Roma, Gremese, 2007 (Piccola Biblioteca delle Arti), in corso di pubblicazione la traduzione inglese.

Blasis, Charles, Traité de l'Art de la Danse, Roma, Gremese, 2007 (Petite Bibliothèque des Arts, Section Danse).

Saint-Léon, Arthur, La Sténochorégraphie (n. mon. di Chorégraphie, n. s., a. 4, n. 4, 2004), CNR, “Progetto Finalizzato Beni Culturali”, Lucca, LIM, 2006.

Ellison Nancy, La Danza dell'American Ballet Theatre, La storia, gli artisti, la tecnica, gli spettacoli, Testi di Hanna Rubin, Roma, Gremese, 2006 (Biblioteca delle Arti).
Edizione francese: La Danse à l’American Ballet Theatre. Son histoire, sa technique, ses artistes et ses spectales, Texte de Hanna Rubin, Rome, Gremese, 2006 (Collection Spectacle, Section Danse).

Albano Roberta, Scafidi Nadia, Zambon Rita, La Danza in Italia, Roma, Gremese, 1998 (Biblioteca delle Arti). Edizione francese: Le Ballet en Italie, Rome, Gremese, 1998.

Excelsior. Documenti e saggi / Excelsior. Documents and Essays, Chorégraphie, Scuola Nazionale di Cinema-Cineteca Nazionale, Roma, Di Giacomo, 1998 (con VHS).

Cecchetti, Grazioso, Manuale completo di danza classica, metodo E. Cecchetti, 2 voll., Roma, Gremese, 1995, 1997 (Biblioteca delle Arti) (II. ed., PBA: 2002, 2003). Edizione inglese: Classical Dance. A Complete Manual of the Cecchetti Method, 2 voll., Rome, Gremese, 1997, 1998. Edizione francese: La danse classique, Manuel complet de la Méthode Cecchetti, 2 voll., Rome, Gremese, 1997, 1998 (II. ed., PBA: 2005, 2006).

Howse, Justin, Hancock, Shirley, Medicina della danza. Patologie e traumi. Cause, prevenzione e terapie, Roma, Gremese, 1991 (Biblioteca delle Arti).

Beaumont, Cyril W., Idzikowski, Stanislas, Fare danza, Teoria e pratica del metodo Cecchetti, I vol., Roma, Gremese, 1984 (Biblioteca delle Arti) (II. ed. riveduta e corretta: 1991; III. ed.: PBA, 2001).


SAGGI IN MONOGRAFIE

(con Lorenzo Tozzi)  “The italianization of French Dance. Dauberval at the Teatro Regio at Turin in 1759”, in Schlottermüller, Uwe, Weiner, Howard, Richter, Maria (Hrsg. von), in Tanz in Italien. Italienischer Tanz in Europa 1400-1900. [4. Symposion für Historischen Tanz. Burg Rothenfels am Main, 25-29 Mai 2016. Tagungsband]. Freiburg, fagisis, 2016, pp. 135-146.

 

“La sperimentazione coreografica di Noverre dai 'tableaux en mouvement' alla prima classificazione delle passioni”, in Pontremoli, Alessandro (cur.), Virtute et Arte del danzare”. Contributi di storia della danza in onore di Barbara Sparti, Roma, Aracne, 2011, pp. 181-192.

“Les «tableaux en mouvement» de Jean-Georges Noverre 1754-1758“, in Fazio, Mara et Frantz, Pierre (sous la direction de), La fabrique du théâtre. Avant la mise en scène, Parigi, Desjonquères, 2010, pp. 389-398 [Atti del convegno La mise en scène avant la mise en scène (1650-1880), Colloque international, Parigi, Maison de la Recherche de l’Université Sorbonne-Paris IV, 24 e 25 ottobre 2008.].

“Il progetto di Jia Ruskaja sull’Accademia Nazionale di Danza”, in Porcheddu, Andrea (cur.), La storia e la visione, 60 anni dell’Accademia Nazionale di Danza, Roma, Gangemi, 2008.

Blasis, Carlo”; “Accademia Nazionale di Danza”; “Ruskaja, Jia”; “Notation Ruskaja”, in Le Moal, Philippe (dir.), Dictionnaire de la Danse Larousse, Larousse-Bordas, 1999 (II ed. 2008).

“Ricostruzione dell’edizione originale del Gran Ballo Excelsior”, in Grillo, Elena (cur.), Romualdo Marenco e il ballo grande italiano, in Romualdo Marenco: prospettive di ricerca. Scelta di saggi dai Convegni del Festival Marenco di Novi Ligure 2002-2006, a cura di Elena Grillo, Novi Ligure, Edizioni Joker, 2007, pp. 151-159.

Danse écrite ou La Terpsi-choré-graphie ou Nouvel Essai de Theorie de la danse:
Manuscript Dated 1813 by Jean-Étienne Despréaux kept at the Bibliothèque de l’Opéra”, in Proceedings International Symposium on Dance Research Re-thinking Practice and Theory, CORD, SDHS, CND, Centre National de la Danse, Parigi 21-24 giugno 2007, 2007, pp. 496-501.

Analysis and Reconstruction of the ‘pas de deuxfrom the third scene of the Gran Ballo ‘Excelsior’ (1881)”, in Malkiewicz, Michael, Rothkamm, Jörg (eds), Die Beziehung von Musik und Choreographie im Ballet, a cura di Michael Malkiewicz e Jörg Rothkamm, Berlin, Vorwerk 8, 2007, pp. 171-186, [Atti di Internationales Symposium Hochschule für Musik und Theater, Lipsia, 23-25 marzo 2006].

“Dance Terminology and Iconography in Early Nineteenth Century”, in Oberzaucher-Schüller, Gunhild(ed.), Souvenirs de Taglioni Bühnentanz in der ersten Hälfte des 19.Jahrhunderts, Band 2, München, K. Kieser Verlag, 2007, pp. 95-112, [Atti del Symposium aus Anlass der 200. Wiederkehr des Geburtstages von Marie Taglioni, Derra de Moroda Dance Archives, Salisburgo, 2-5 dicembre 2004.

“Ricostruzione del passo a due di Valentino e Fanny del terzo quadro Il primo battello a vapore del gran ballo Excelsior”, in Recupero, ricostruzione, conservazione del patrimonio coreutico italiano del XIX secolo, n. mon. di Chorégraphie, anno 2000, Roma, 2000, pp. 151-164 [Atti del Convegno Chorégraphie, Recupero, ricostruzione, conservazione del patrimonio coreutico italiano del XIX secolo, Chorégraphie, Sala convegni CNR, 10 dicembre 1999).

“Due trascrizioni inedite dagli archivi Cecchetti: Caterina la figlia del bandito di Enrico Cecchetti. Lo Spirito Maligno di Cesare Cecchetti”, ivi, pp. 165-202.

“1948-1998 cinquant’anni dell’Accademia Nazionale di Danza”, in Cinquant’anni dell’Accademia Nazionale di Danza, mostra per il cinquantenario, a cura dell’Opera dell’Accademia Nazionale di Danza, Roma, Accademia Nazionale di Danza, 1999.

“La trascrizione del ballo Excelsior e i manoscritti del Museo Teatrale alla Scala”, in Pappacena, Flavia (cur.), Excelsior. Documenti e saggi – Excelsior. Documents and Essays, Chorégraphie, Scuola Nazionale di Cinema-Cineteca Nazionale, Roma, Di Giacomo, 1998, pp. 55-74.

“I fondamenti della struttura del ballo”, ivi, pp. 75-90.

“Il nuovo Excelsior di Caramba”, ivi, pp.119-132.

(con Poggini, Luana e Cesari, Lucia), “Mobility and Muscular Strengh in the Trunk: A Proposed Evaluation for Dance Teachers”, in The 5th Annual Meeting of the International Association for Dance Medicine & Science, Tel Aviv, 12-15 giugno 1995.

“Enrico Cecchetti, erede della tradizione ottocentesca”, in Foresi, Andrea (cur.) Enrico Cecchetti, un maestro di danza nel mondo, Civitanova Marche, 1993, pp. 45-49 [Atti del Convegno Internazionale di Studi Enrico Cecchetti, un maestro di danza nel mondo, Civitanova Marche 4-5 dic. 1992].

“Danza” (tavola per la voce), in Il Vocabolario della Lingua Italiana, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 1986 (Il Vocabolario Treccani, II. ed. 1997, tav. III, p. 64).


ARTICOLI SU PERIODICI

“Per una Storia della danza. Danza francese e/o italiana? Ripensare il Settecento”, in «Acting Archives Review», a. V, n. 9, Maggio 2015.http://www.actingarchives.unior.it/Public/Articoli/ac694734-388f-48db-858f-15fdcef644ee/Allegati/Per%20una%20storia%20della%20danza_att_ii.pdf

“Dal libretto di balletto alle note per la messa in scena”, in Acting Archives Review, n. 6, novembre 2013. http://actingarchives.unior.it/Public/Articoli/61fd0275-de1a-41fe-9d00-2428d231ad93/Allegati/Pappacena.pdf

“Noverre’s ‘Lettres sur la danse’. The inclusion of dance among the imitative arts”, in Claudio Vicentini (ed.), Acting Archives Review
n. 9 Supplement April 2011.

http://www.actingarchives.unior.it/Public/Articoli/5d82db42-fb72-45b0-b859-d8003688e287/Allegati/Flavia%20Pappacena_Le%20Lettres%20sur%20la%20danse%20di%20Noverre.pdf   

“L’Orchestica di Jia Ruskaja: da linea estetica a scelta pedagogica” / Jia Ruskaja’s Orchestica: aesthetic choice and pedagogical approach”, in HiArt, rivista semestrale d’informazione dell’Alta Formazione Artistica e Musicale, a. III, n. 4 (n. mon. Mediterraneo, Mare Nostrum), gen.-giu. 2010, pp. 58-63.

“Arthur Saint-Léon’s Sténochorégraphie: a Link between Eighteenth-Century Academic Tradition and the Stylistic Innovations of the Late Nineteenth Century”, in Haitzinger, Nicole, Jeschke, Claudia(eds), Tanz & Archiv, Heft 3, herausgegeben von Claudia Jeschke und Nicole Haitzinger, München, epodium, 2010, pp. 60-79.

“L’Orchesticografia di Jia Ruskaja”, in Chorégraphie, Studi e ricerche sulla danza,a. 6, n. 10, 1997, pp. 53-84.

“Postura del tronco e del cinto scapolare nella danza classica: una lettura moderna”, in Chorégraphie, Studi e ricerche sulla danza,a. 5, n. 9, 1997, pp. 47-60.

“La Terpsi-choro-graphie di Jean-Etienne Despréaux (1813): la trasformazione della notazione coreutica tra il XVIII e il XIX secolo”, in Chorégraphie, Studi e ricerche sulla danza, a. 4, n. 7, 1996, pp. 23-50.

“Tecnica della danza classica: Dizionario terminologico”, in Chorégraphie, Studi e ricerche sulla danza, nn. 1 (a. 1, 1993) (a. 5, 1997).

“Metodologia della danza classica”, La Danza, anni 1986-1991.

“Terminologia della danza classica” (voci dalla lettera A alla lettera L), La Danza, anni 1986-1991.


PROGRAMMI DI SALA

“Il coreografo di Coppélia. Arthur Saint-Léon, artista poliedrico a cavallo di due secoli”, in Coppélia, Milano, Edizioni del Teatro alla Scala, 2009, pp. 5-23.

L’Excelsior di Luigi Manzotti”, in I Libretti. Excelsior, Teatro Regio, Stagione d’Opera 2000-2001, pp. 9-22.

Excelsior 1881-1867: evoluzione di un linguaggio coreografico”, in Excelsior, stagione 1999-2000, Milano, Teatro alla Scala, pp. 79-92.

“La fama della scuola italiana”, in Percorsi di danza all’Aventino. Excelsior, Roma, Accademia Nazionale di Danza, 1997, pp. 27-28.


TRADUZIONI

(dal russo) (con A. Alberti e M. Koravleva) Vaganova, Agrippina, Le Basi della danza classica (ed. orig.: Leningrado, 1948), Roma, Gremese, 2007.

(dal russo) Kostrovickaja, Vera, Danza classica, Temps liés (Leningrado 1958), in Chorégraphie, Studi e ricerche sulla danza, a. 6, n. 11, 1998, pp. 5-48.

(dal russo) Kostrovickaja, Vera, 100 lezioni di danza classica (Leningrado, 1972), Roma, Di Giacomo, 1985.


CONFERENZE, SEMINARI (non pubblicati)

“Influenze francesi e stile italiano nell’esperienza artistica di Onorato Viganò” in Ritorno a Viganò. Convegno internazionale sul coreografo Salvatore Viganò: la fortuna tra Settecento e Novecento, Venezia, Teatro La Fenice, Sale Apollinee, 26-28 giu. 2014.

 

Danza sorella di pittura nel balletto riformato della seconda metà del Settecento”, in Dancing with imagesImages of dance, An International Workshop at the Kunsthistorisches Institut in Florenz–Max-Planck-Institut In Honour of Gerhard Wolf, Firenze, Kunsthistorisches Institut in FlorenzMax-Planck-Institut, 18-19 apr. 2013.

 

“Il progetto educativo e culturale dell’Accademia Nazionale di Danza”, in Italia Danza. Pensare, Formare, Divulgare, Giornate di studi AIRDanzaFondazione Romaeuropa, Roma, Teatro Palladium, 22-23 feb. 2013.

 

Il mito come pretesto: i Télémaque di Gardel e Dauberval (1790, 1791)”, in Le Arti dello Spettacolo e l’Antico nel Teatro Europeo (1760-1830), Convegno internazionale Università La Sapienza Université Paris IV, Roma, La Sapienza, Facoltà di Lettere e Filosofia, Aula Odeion, Teatro Argentina, Sala Squarzina, 8-9 feb. 2013.

 

“Il ‘Libretto’ come fonte di documentazione”, in Il libretto di ballo. Storia, forme e interpretazioni di una scrittura in movimento, Giornata di studi all’interno della manifestazione Omaggio ad Alberto Testa per i suoi 90 anni, AIRDanza–Accademia Nazionale di Danza, Roma, Accademia Nazionale di Danza,Teatro Ruskaja, 19 gen. 2013.

 

“Classique” et “moderne” dans la danse française du XVIIIe et XIXe siècle: esthétique, théorie et technique. Centre National de la Danse, Paris Pantin, 13 nov. 2012.

 

Il Linguaggio della danza classica. Guida all’interpretazione delle fonti iconografiche, in 30 giugno 2012, XXXII Congresso Mondiale di Ricerca sulla Danza CID–UNESCO, San Marino, 27 giu.- 1 lug. 2012.

https://sites.google.com/site/sanmarinocongress2012/program


Ballo Excelsior, il film restaurato, Milano, Cinema Gnomo, 20 apr. 2010.

«Le “tableaux en mouvement” de Jean-Georges Noverre 1754-1758», La mise en scène avant la mise en scène (1650-1880), Colloque international, Parigi, Maison de la Recherche de l’Université Sorbonne-Paris IV, 24 e 25 ott. 2008.

Quattro conferenze nel contesto del seminario L’École Cecchetti, Parigi, Centre National de la Danse, 2-5 nov. 2008.


“Conference dansée sur Carlo Blasis”, in De Blasis à Cecchetti. 'La danse classique italienne', Parigi, Espace Marceau, Conservatoire national dela Région de Paris, 16 e 17 ott. 2006.

“Il Trattato di Danza di Carlo Blasis”, in Danza in Biblioteca, Forlì, Biblioteca Comunale, 7 ott. 2006.

Despréaux’s unpublished notation system (1813): a revolution in dance notation and analysis”, in Reading A Dance or Two. Recording and Passing on Dance through Time, Conference EADH, The University of Hull, York 29-30 ott. 2005.

“Ricostruzione dell’edizione originale del Gran Ballo Excelsior, in Romualdo Marenco e il ballo grande italiano, 3° Convegno Internazionale, Novi Ligure, Biblioteca Civica, 3-4 settembre 2004.

“Documenti di scuola italiana: il film Excelsior del 1913” in La memoria in movimento. Percorsi di danza - Recupero storico e nuove frontiere creative della videodanza, I edizione della Settimana per la Cultura, IALS, Auditorium della Discoteca di Stato, 15 apr. 1999.

Excelsior”, in Le Conferenze del Piccolo. Incontri con il Balletto, Torino, Teatro Regio, 20 dic. 2000.

“Documenti di Scuola italiana: la coreografia originale del ballo Excelsior”, in Settimana Internazionale della Danza, Perugia, Teatro Morlacchi, 29 apr. 1999.

“Enrico Cecchetti, un maître de ballet per l’Europa”, Roma, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, foyer dell’Auditorium di via della Conciliazione, 5 ott. 1998.

“Formazione ed editoria”, in Danza e didattica: proposte per una legge, Roma, AGIS, 17 apr. 1997.

“Sul problema della formazione nella danza. Italia, Francia, Gran Bretagna, Stati Uniti a confronto” in La caduta come metafora, Roma, Teatro Olimpico, 14 ott. 1996 (anche nel comitato scientifico e coordinatrice della sessione).

“L’insegnamento della danza in Italia: esperienza e metodologia”, in Il Novecento della danza italiana, Bologna, Teatro La Soffitta, 29-30 apr. 1994.

(con Alla Ossipenko) “3° incontro con il metodo Vaganova”, Arezzo Ballet, Arezzo, Anfiteatro romano, 10-16 set. 1992.

(con Alla Ossipenko, Irina Gensler) “2° incontro con il Metodo Vaganova”, Stage di Pasqua, Arezzo Ballet, Arezzo, 11-18 apr. 1992.

“Metodologia d’insegnamento della danza classica” in Voci, strumenti, e danza nell’Ottocento, Pistoia, Scuola Mabellini, 12 mar. 1992.

“Tecnica della danza classica” in Danzando l’Ottocento, Latina, Palazzo della Cultura, 16 mar. 1992.

(con Nina Timofeieva, Irina Gensler) “Teoria. Metodo Vaganova”, Stage di Capodanno, Arezzo Ballet, Arezzo, 2-9 gen. 1992.

“L’insegnamento teorico-scientifico-culturale nella formazione coreutica”, C’è un ’93 anche per la danza. Insegnamento, apprendimento e produzione in Italia, ANID, Latina, Teatro Ridotto, 20 mar. 1991.

“Lezione di Teoria della danza”, corso di aggiornamento, ANID, Roma, Accademia Nazionale di Danza, mar. 1984.

“Lezione di Teoria della danza”, corso di aggiornamento, ANID, Roma, Accademia Nazionale di Danza, Sala accademica di via dei Greci, 3 mar. 1978.

(con Lorenzo Tozzi) “Dalla corte al teatro” (ricostruzione di Minuetto e Controdanza), Pantomima e danza nel Settecento, Roma, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, 19 gen. 1978.

“Corso di aggiornamento di Teoria della danza”, Opera dell’Accademia Nazionale di Danza, Roma, Accademia Nazionale di Danza, 2-23 mag. 1975.


RICOSTRUZIONI DI BALLETTI E COREOGRAFIE

Ricostruzione, dalla trascrizione originale di G. Cammarano (1883) del gran ballo Excelsior, del pas de deux “Il vincitore della regata” del III atto “Il primo battello a vapore”. La ricostruzione è stata realizzata nel 1999 con l’interpretazione di Laura Comi e Gianni Rosaci (primi ballerini del Teatro dell’Opera di Roma) e presentata al Convegno Internazionale Recupero, ricostruzione, conservazione del patrimonio coreutico italiano del XIX secolo tenutosi il 10 dicembre. 1999 presso la Sala Convegni del CNR. Nel 2006 la ricostruzione è stata realizzata con la collaborazione della Scuola del Teatro dell’Opera e presentata all'Internationales Symposium, Hochschule für Musik und Theater, Lipsia 23-25 marzo 2006 e pubblicata in DVD in Die Beziehung von Musik und Choreographie im Ballet, a cura di Michael Malkiewicz e Jörg Rothkamm, Berlino, Vorwerk 8, 2007. Una nuova edizione è stata presentata il 19 maggio all’Accademia Nazionale di Danza in occasione della presentazione del libro Il Linguaggio della danza classica. Guida all’interpretazione delle fonti iconografiche, (Roma, Gremese, 2012), inserita nella rassegna “Librindanza” organizzata dalla Biblioteca Nazionale di Danza.

Ricreazione del pas de deux de I Contadini tirolesi, cor. G. Rossi, mus. F.M.A. Venua (Londra, King’s Theatre Haymarket, 1810), realizzata in occasione della presentazione del libro La danza classica. Le origini (Roma, Laterza, 2009) organizzata nell’ambito della rassegna del MIBAC “I Giovedì di Santa Marta” (Roma, Chiesa di S. Marta, 1 marzo 2012). Il brano è stato riproposto in occasione della presentazione del testo Il Linguaggio della danza classica. Guida all’interpretazione delle fonti iconografiche (Roma, Gremese, 2012) organizzata nell’ambito della rassegna “Librindanza” della Biblioteca Nazionale di Danza (Roma, Teatro Ruskaja, 19 maggio 2012).

 

Ricostruzione del Menuet da Kellom Tomlinson, The Art of Dancing explained by Reading Figures (London, 1735) su musica di André Cardinal Destouches (Les Éléments), realizzata in occasione della presentazione del libro Il Linguaggio della danza classica. Guida all’interpretazione delle fonti iconografiche (Roma, Gremese, 2012) organizzata nell’ambito della rassegna “Librindanza” della Biblioteca Nazionale di Danza (19 maggio 2012).

 

 

 


FLAVIA PAPPACENA
Via Flaminia 158/B – 00196 Roma
tel: 06.3201960
flaviapappacena@libero.it