Il nuovo volume di Bruno Ligori "Filippo Taglioni padre del ballo romantico" è ora disponibile

Bruno Ligore ha pubblicato il volume Filippo Taglioni padre del ballo romantico (Aracne, 2023, 548 p.), con  la prefazione di José Sasportes e i contributi di Matilda Ann Butkas Ertz, Ornella Di Tondo, Olga Fedorchencko, Bénédicte Jarrasse, Gunhild Oberzaucher-Schüller, Joanna Sibilska, Madison U. Sowell, Hanna Walsdorf.
L’opera ripercorre la vita e l’arte di Filippo Taglioni (1777–1871), ballerino, coreografo e insegnante di fama internazionale che contribuì all’affermazione del ballo romantico in Europa. Conosciuto principalmente per La Sylphide (1832) e come padre di Maria Taglioni — la stella della danza dell’Ottocento per antonomasia — ha in realtà avuto una carriera lunga e intensa nella quale ha esplorato molteplici registri espressivi. Al di là del mito della figlia, ma in fondo anche assieme ad esso, ci siamo chiesti chi fosse in realtà Filippo Taglioni. Il volume riunisce quindi per la prima volta le esperienze di uno dei grandi protagonisti dell’età romantica, alla luce di fonti dell’epoca inedite. 
Di seguito copertina e indice
 

 

Non definito