Maria Virginia Marchesano

Dal 2018 cura la direzione didattica del Corso di Avviamento Professionale alla Danza Classica del Centro Danza BAC, Pagani (SA)Autrice de “I sentieri del gesto” ( L’Argolibro editore – Salerno 2017), primo manuale in Italia dedicato alla Fisiodanza, con prefazione di Clarissa Mucci, docente dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma.

È di prossima pubblicazione il suo primo manuale rivolto al metodo Nikolais come tecnica di supporto nella danza classica rivolto agli studenti dei licei coreutici.

Dal 2014 ricopre il ruolo di docente di tecnica accademica e laboratorio coreutico dapprima presso il liceo coreutico “A. Galizia” di Nocera inferiore (SA) e poi “E. Pascal” di Pompei (NA).

Nell'anno accademico 2014/2015 collabora con la cattedra di Sociologia degli audiovisivi dell'Università degli studi di Salerno come esperta di danza in qualità di docente e formatrice, tenendo una conferenza intitolata “IL PENSIERO DEL GESTO” (applicazione del metodo Nikolais alla tecnica classica).

Insegna presso numerose scuole sull'intero territorio Nazionale ricoprendo il ruolo di docente per: 
- Tecnica Classica (Metodo Vaganova) - Tecnica Contemporanea (Nikolais) - Docente tecniche di supporto (metodo Nikolais). 
 
Oltre all'attività d'insegnamento svolta frontalmente come docente stabile, riveste in numerose scuole il ruolo di Direttrice Didattica, occupandosi di: creazione di progetti didattici, sia mensili che annuali; formazione metodologica degli insegnanti.
 
"Deserto" (prima nazionale 26 febbraio 2012 presso il teatro Cantiere Florida di Firenze) è il suo attuale progetto coreografico, pregno di una danza volta alla ricerca di essenzialità. 
 
Autrice degli spettacoli “Quello che la primavera fa con i ciliegi” per il Teatro Nuovo di Salerno e “Platero ed io” per il Teatro Elicantropo di Napoli, autrice delle coreografie per il videoclip “Un sogno nuovo” degli Ammuina (gruppo musicale prodotto dalla casa discografica CNI di Roma).
 
Nel 2009 lavora come danzatrice nell’opera AIDA presso il teatro G. VERDI di Salerno per la regia di Franco Zeffirelli, direttore d’orchestra Daniel Oren, coreografie di Luc Bouy.
 
Nel 2008 il coreografo di chiara fama Luc Bouy, crea per lei un duetto, intitolato “Perduto amore”. 
 
Dal 2004 al 2007 lavora come danzatrice per la compagnia di danza contemporanea Borderline diretta da Claudio Malangone ed Emma Cianchi con la supervisione artistica di Suzanne Linke, coreografa di chiara fama che ha unito la tradizione storica della danza tedesca e gli sviluppi del contemporaneo teatro-danza.
 
Nel 2003 fonda la Compagnia di Danza Contemporanea “Koros”.
 

 

TITOLI DI STUDIO

26/6/2016. Diploma di istruttore pilates matwork (presso “MOVIMENTO DANZA”) riconosciuto dalla Us Acli/CONI.
 
2013/2014. VI corso di perfezionamento di coreografia modern e contemporaneo “Il teatro-danza da vicino” presso Università di Roma “La Sapienza”
 
12/7/2013. Diploma accademico di II livello in Discipline Coreutiche, indirizzo classico, ottenuto presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma, con voti 110/110 e lode.
 
26/2/2012. Diploma di Nikolais Dance Technique Teacher Program, riconosciuto da The Nikolais-Louis Foundation For Dance, New York. Progetto specifico per la formazione
d'insegnanti di Tecnica Nikolais-Louis (al presente unico corso riconosciuto dalla Nikolais-Louis Foundation for Dance di New York) tenuto dalla coreografa Simona Bucci.
 
2005/2006. Diploma di Avviamento Coreutico presso l'Accademia Nazionale di Danza di Roma.
 
23/04/2005. Diploma di perfezionamento in tecnica Nikolais e metodo Feldenkrais "Il pensiero del gesto" tenuto da Simona Bucci e Robert Bozarth presso Associazione Campania Danza e Borderline Danza.Altri titoli
 
2016/2017. Master di perfezionamento su didattica per alunni BES conseguito presso Università degli Studi “Giustino Fortunato”
 
12/05/2017. Certificazione lingua inglese livello C2 presso LRN Learning Resource Network
 
18/04/2017. Conseguimento certificazioni informatiche EIPASS e LIM presso CFT Campania Formazione e Lavoro
 

 

FORMAZIONE

Dal 2018 perfeziona i suoi studi di metodologia della danza classica con la maestra Alessandra Matarrelli.
 
Il 4 marzo 2018 segue il corso di formazione “I fondamenti del Grande Adagio nelle lezioni di August Bournonville ed Enrico Cecchetti” tenuto dai maestri Dinna Bjorn, Alessandra Alberti e Julie Cronshaw a cura della Prof. Francesca Falcone dell’Accademia Nazionale di Danza presso il Teatro Piccolo Bellini di Napoli.
 
Nell’anno accademico 2017/2018 segue il corso di formazione per insegnanti di danza classica sul Metodo Escuela Nacional de Ballet “Fernando Alonso”, Cuba, tenuto dalla maestra Niurka Desaa con la supervisione di Ramona Desaa.
 
Dal 2014 comincia la sua formazione in danze popolari europee con particolare riferimento alla mazurka francese, scottish, fandango basco e polska svedese partecipando ad alcuni tra i più prestigiosi festival in Italia ed Europa.
 
Parallelamente alla formazione coreutica dal 2004 studia costantemente: FELDENKRAIS (con Robert Bozarth), GYROTONIC (con Sergio Grandoni e Silvia De Marchi), PILATES (con Massimiliano Zinno). 
 
Deve la sua formazione artistica a varie esperienze maturate in Italia e all’estero come quelle presso il Centro Internazionale di Danza “Rosella Hightower” di Cannes (Francia) e con maestri di chiara fama tra cui Simona Bucci, Roberto Zappalà, Ismael Ivo, Yuval Pick, Ime Essien, Philippe Egli, Suzanne Linke, L.L. Malavacias, Helge Letonia, Antonella Bertoni, Richard Haisma.
 

 

PREMI E RICONOSCIMENTI
Nel maggio 2018 con la sua coreografia “Il bacio” i suoi allievi del Liceo Coreutico “E. Pascal” di Pompei vincono il I° Premio, Categoria “Gruppi Classico”, al Concorso Internazionale Bari Endas Dance.Nel luglio 2011 è finalista con la coreografia “Il bacio” al Premio Roma (concorso internazionale di coreografia trasmesso sulla televisione di Stato italiana, Rai) e ad ottobre è selezionata per partecipare alla master class tenuta da Carolyn Carlson tenuta presso il teatro San Carlo di Napoli.
Finalista al Concorso Internazionale di Danza di Spoleto nell’edizioni 2007 e 2008.
 
Nel 2003 riceve il primo premio al concorso coreografico “Arie di Danza” di Pescara ed è finalista al concorso coreografico “Danzaestate” di Firenze;
 

 

MARIA VIRGINIA MARCHESANO
Via Cucci 31, 84014, Nocera Inferiore